Ortodonzia invisibile: sorriso smagliante senza difetti estetici

Sede: Corso F. Turati 63/C – 10134 Torino

Aperto Lunedì-Venerdì 9.00 – 19:00 | Sabato 9.00 – 14.00 Telefono: 011.3040204

Ortodonzia invisibile: sorriso smagliante senza difetti estetici

Anni di evoluzione tecnologica e scientifica hanno portato ad ottenere trattamenti ortodontici sempre più discreti.

Oggi, bambini, adolescenti e adulti, grazie a tecniche d’avanguardia possono riacquistare un sorriso naturale senza più preoccupazioni.

Cos’è l’ortodonzia invisibile?

L’ortodonzia invisibile, come suggerisce il nome stesso, comprende tutti i trattamenti ortodontici il cui obiettivo principale è essere discreti. L’idea, alla base del progetto, è una soluzione trasparente per offrire un’alternativa ai tradizionali apparecchi in metallo. In questo modo, il paziente si sentirà più comodo e sicuro di sé.

L’ortodonzia invisibile è diventata la soluzione preferita dai pazienti adulti, specialmente quelli che lavorano a contatto con il pubblico che non saranno più soggetti ad alcun imbarazzo.

Tipologie di Ortodonzia Invisibile

A seconda di fattori come l’età, le caratteristiche orali individuali o le possibilità economiche, esiste un’ampia varietà di tipologie di apparecchi invisibili tra cui scegliere.

Ogni soluzione si adatterà perfettamente alle esigenze specifiche del paziente.

Quali tipi di problematiche possono essere trattate?

Le mascherine invisibili posso essere applicate nel caso di:

– morso aperto: sono presenti spazi vuoti dovuti al mancato contatto fra elementi dell’arcata superiore ed elementi dell’arcata inferiore

– morso crociato: l’occlusione di uno o più elementi dentali si presenta invertita rispetto alla norma

– spazio tra i denti: presenza di uno spazio eccessivo tra un dente e l’altro

– affollamento dentale: lo spazio disponibile nell’arcata non è sufficiente per alloggiare tutti i denti in modo adeguato

– morso profondo: si verifica quando i denti superiori si sovrappongono in parte o completamente ai denti inferiori.

– morso inverso: simile al morso profondo, si verifica quando i denti inferiori si sovrappongono ai denti superiori.

Le malocclusioni dentali non vanno mai trascurate perché potrebbero agire negativamente sulla colonna vertebrale provocando cefalee, mal di testa, algie cervicali, disturbi della vista e dell’udito.

Scopri di più sul nostro sito web: https://bit.ly/3PR91JW

Ortodonzia Invisibile e Apparecchi: differenze

– Estetica:

Gli allineatori trasparenti essendo completamente invisibili, sono la soluzione più gradevole dal punto di vista estetico.

Fra gli apparecchi, invece, i più discreti sono quelli linguali, visibili solo se si guarda all’interno della bocca. In seconda posizione troviamo gli apparecchi in zaffiro, avendo una colorazione molto simile ai denti naturali e infine quelli in ceramica e zaffiro che necessitano di essere fissati con un filo metallico, più visibile rispetto alle opzioni precedenti.

– Durata:

Per quanto riguarda gli allineatori invisibili la durata media è di circa 7 mesi, poi potrà variare a seconda della complessità del caso e delle condizioni del singolo paziente.

Gli apparecchi in zaffiro e in ceramica necessitano di essere tenuti dai 18 ai 36 mesi, a seconda delle esigenze orali di ogni paziente, mentre quelli linguali hanno una durata che si aggira approssimativamente tra i 18 e i 24 mesi.

– Praticità:

Gli allineatori invisibili sono indubbiamente una delle soluzioni più comode tra i trattamenti ortodontici invisibili. Possono essere, infatti, rimossi durante i pasti o in occasione di un evento speciale.

Nonostante queste libertà i nostri specialisti raccomandano di indossarli per un minimo di 22 ore al giorno, per garantire che il trattamento sia completato nei tempi previsti.

– Igiene orale:

Anche da questo punto di vista gli allineatori risultano essere la soluzione più pratica, proprio per la loro possibilità di essere rimossi, consentendo al paziente di spazzolare bene i denti e di utilizzare il filo interdentale.

Effettuare una completa igiene orale indossando un apparecchio addosso è molto più complicato, perché delle aree sono ad accesso limitato.

Chi può sottoporsi ad un trattamento di ortodonzia invisibile?

Chiunque può sottoporsi ad un trattamento di ortodonzia invisibile.

Per gli adulti non c’è un limite massimo, mentre per i bambini il limite minimo è di 7 anni.